Omelia 1 settembre

Sono la sapienza di chi comprende che una vita passata a cercare di scavalcare gli altri per tentare di mettersi in mostra è una vita sciupata.
E che ciascuno di noi ha un posto nella vita.
Gli è stato dato da Dio.
Esso non è né vergognoso né indegno.
Se lo occupiamo di nostra iniziativa, con convinzione e senza fuggirlo, si rivelerà fonte di beatitudine.

Omelia di don Umberto