Bellezza tanto nuova

IL FUOCO DENTRO.

“Bellezza tanto nuova” Sant’Agostino da Ippona.
Tu hai steso la tua mano dall’alto e hai tratto la mia anima da queste dense tenebre, poiché mia madre tua fedele, piangeva su di me più che non piangono le madri la morte fisica dei figli. Ella, infatti con l’occhio della fede e dello spirito che tu le donavi, vedeva la mia morte, e tu, Signore, l’hai esaudita

Quarto incontro venerdì di Quaresima 2019.

Commento:don Umberto

Registrazione: Walter Sarsi e Luigi Lagasi

Download Attachments

  • pdf S.AGOSTINO
    Dimensione del file: 346 KB Download: 17