Speciale S.Natale 2021

SENZA PAROLE.

Quante sono le sfumature del silenzio? Quanti significati ha? C’è il silenzio che esprime rispetto e ammirazione e c’è quello che comunica disagio e disapprovazione. C’è il silenzio dell’amore e quello dell’odio. C’è il silenzio di chi non sa cosa dire di fronte ad una tragedia e quello di chi è indifferente a ciò che accade intorno. Il silenzio ha tanti volti quanti sono i volti della vita stessa. Dedicargli questo numero speciale de “LA VIA” è espressione di un duplice desiderio. Anzitutto è un invito affinché il silenzio diventi veramente importante per ciascuno di noi. Da questa importanza può scaturire la scelta di mettere a tacere le troppe parole inutili che ci sono intorno a noi e anche dentro di noi. Bisogna spegnere le parole di odio e intolleranza, ma anche quelle di sgomento e di paura. Sono parole che diffondono buio e tenebre e solo il silenzio, cioè la loro assenza, può generare luce. L’altro desiderio è quello più importante e che più mi sta a cuore. Il silenzio infatti è l’atteggiamento adatto a vivere l’attesa di Cristo che viene. Le parole e il rumore spesso distraggono ed allentano la vigilanza appesantendo il cuore e la mente. Dove non c’è silenzio Dio non esiste, per quanta pratica religiosa ci sia. La vera comunione non consiste in discorsi e riflessioni. Quanto più profonda è la comunione e la gioia che essa dona tanto meno dipende dalle parole. Al contrario, si ha quasi timore di parlare, per non turbare la comunione e rovinare la gioia di quella intimità. Ed è per questo che senza silenzio non si può realmente celebrare il Natale. Con la nascita di Gesù si rinnova e si rinsalda, infatti, quell’intimo legame che Egli desidera instaurare con ciascuno di noi. Natale è festa di comunione: tra noi e Dio, tra noi e i fratelli e le sorelle che condividono la fatica di vivere. Non c’è ingenuità in tutto questo, non c’è la leggera e superficiale retorica del buonismo. C’è l’Amore di Dio riversato nei nostri cuori. Non necessita di alcuna discussione. È tutto chiaro e per questo è così bello!

Buon Natale

Don Umberto

Download Attachments