Ospitale Ca’ Dei

Dopo 900 anni riapre Ospitale Ca’ Dei.
La struttura è in grado di offrire ospitalità a 9 pellegrini ed è composta di 4 camere con servizi e di una zona comune attrezzata.
Info e prenotazioni : +39 3334534501 ospitalecadei@gmail.com

After 900 years Ospitale Ca’ Dei reopens.
The structure is able to offer hospitality to 9 pilgrims and is made up of 4 rooms with services and a fully equipped common area.

Cadeo 29010 Piacenza Italia

Piazza Parroci di Cadeo

Prenotazioni : +39 3334534501 ospitalecadei@gmail.com

Un nuovo Ostello e un progetto che valorizzano il territorio e l’antico cammino. Dopo ben nove secoli Cadeo torna ad essere “terra ospitale”. È avvenuto domenica 19 luglio grazie all’inaugurazione dell’Ospitale Ca’ Dei, l’ostello dedicato ai pellegrini che viaggiano lungo la Via Francigena.

L’Ostello ha preso vita a Cadeo nei locali dell’ex canonica della Chiesa di Cadeo, grazie al lavoro del parroco e di un’equipe di otto volontari della parrocchia. I primi pellegrini sono “arrivati” nella serata di sabato 18 luglio, addirittura prima ancora del taglio ufficiale del nastro inaugurale. La Casa attualmente può ospitare fino a nove pellegrini: sono quattro le stanze a disposizione, tutte dotate di bagno proprio a cui si aggiungono zone in comune e cucina, che però in questo tempo di emergenza sanitaria non sono fruibili. La riqualificazione dei locali è avvenuta anche grazie ad aiuti ricevuti dal territorio: gli arredi sono un dono del centro Negri Arredamento, il primo punto accoglienza dei pellegrini è dato dal Ristorante-pizzeria da Romano, mentre di pulizie e sanificazione dei locali si occupa la CEGS Facility.

Presenti al taglio del nastro il Sindaco e il Presidente di AEVF:

“In questi anni come amministratori ci siamo spesi e innamorati del progetto di valorizzazione delle Vie Francigene – ha spiegato Marco Bricconi, primo cittadino di Cadeo -. Insieme ad altri cinque Comuni piacentini abbiamo presentato un progetto pilota in Francia e grazie a ciò a Roveleto prenderà il via la creazione di una nuova piazzetta del Municipio con la realizzazione di un’area verde accogliente sia per i pellegrini che per i cittadini”.

La piazzetta che nascerà fa parte di “Francigena in Comune”, il progetto che valorizzerà le tappe di Calendasco, Gragnano, Pontenure, Cadeo, Fiorenzuola e Alseno, e che punta ad elevare l’interesse globale di un itinerario riconosciuto dal Consiglio di Europa dal 1994.

“La Francigena in questo tempo di post Covid sta diventando di grande attualità – ha precisato Massimo Tedeschi, presidente dell’Associazione Europea della Via Francigena – il pellegrinaggio è una modalità di viaggio compatibile con la situazione che stiamo vivendo. In questo tempo l’ostello di Cadeo è l’unico aperto nel tratto Fidenza-Piacenza e che unisce Piacenza al Passo della Cisa”.

I primi pellegrini che hanno sostato nel nostro ostello sono tre ragazzi arrivati in bicicletta da Varese. Hanno solo 17 anni, sono giovanissimi, e questo mi sembra uno splendido segno”, ha commentato don Umberto Ciullo, parroco di Roveleto.

Quando i ragazzi sono arrivati al loro ostello di Cadeo, dopo 180 chilometri in bicicletta, hanno trovato ad attenderli proprio il sindaco e il parroco del paese. E così l’impresa dei tre giovanissimi si è trasformata in qualcosa che ricorderanno anche per questo episodio: essere stati i primi tre pellegrini di un ostello storico. Giulio Balderi, Riccardo Maria Altea e Stefano Savoldi sono partiti sabato mattina, 18 luglio, da Mornago (VA) per percorrere un tratto della via Francigena, fino a Viareggio. La loro storia è stata raccontata da VareseNews, il quotidiano on line della provicia di Varese.

Cenni storici: si hanno notizie su Cadeo a partire dal 1112 quando viene aperto un Hospitale dedicato ai pellegrini in cammino verso Roma da un devoto chiamato Ghisulfo o Gandolfo.
Historical notes: we have news about Cadeo starting from 1112 when a Hospitale dedicated to pilgrims on their way to Rome by a devotee called Ghisulfo or Gandolfo is opened.

Piacenza – Cadeo 14 km Cadeo – Fiorenzuola 7 km

Link utili:

http://www.viefrancigene.org/it/app

http://www.viefrancigene.org/it/guidaufficiale/

Download Attachments