Omelia 20 gennaio

Ai suoi inizi la vita ha la gioia come suo ingrediente essenziale; ma col passare dei giorni questo clima iniziale si consuma e ci si abitua a vivere la vita anche senza stupore e senza convinzioni.
Gesù però non si rassegna al fatto che la gente trascini avanti una vita spenta e senza persuasione.
E che la vita possa essere altro; che l’amore possa crescere anziché normalizzarsi; che la convinzione e l’entusiasmo possano progredire anziché spegnersi; ecco, tutto questo è la Buona notizia del Vangelo.

Omelia di don Umberto