La Via 14 ottobre

 IL CENTUPLO                   (Mc 10,17-30). Gesù incontra un uomo ricco e l’esito di quell’incontro lo conosciamo tutti. Una persona per bene, corretta, fedele ai comandamenti. Un uomo che Gesù ama e glielo fa capire con uno  sguardo. Ma è incapace di … Continua

La Via 7 ottobre

 ALL’INIZIO                       (Mc 10,2-16) Eccola la pagina che non ammette repliche. Ecco la parola del Signore che non abbiamo il diritto di cambiare; parole che diciamo non come censori senza cuore ma con carità cristiana. Sono le parole che fondano l’indissolubilità … Continua

La Via 23 settembre

 IMPULSI OSCURI                           (Mc 9,30-37) “Come i cavoli a merenda.” Nel linguaggio comune si usa questa espressione quando si vuole indicare un discorso fuori luogo, una parola che non c’entra assolutamente con quello che si sta dicendo o che si … Continua

La Via 16 settembre

 PRENDERE POSIZIONE                          (Mc 8,27-35)   Ogni presa di posizione comporta un distacco. Ogni volta che ci si espone, che si esprime il proprio pensiero pro o contro qualcosa, si prendono le distanze da chi non pensa allo stesso modo. Compromettersi … Continua

La Via 22 luglio

XVI DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO (ANNO B) Il Vangelo descrive la “piccola” gente di Galilea che si affolla al seguito di Gesù come una comunità di uomini sfiniti di cui nessuno si occupa. Essi hanno sentito che Gesù si preoccupa … Continua

La Via 8 luglio

XIV DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO (ANNO B). Nella storia, nel quotidiano più ordinario, il Dio eterno si fa prossimo dell’uomo. Attira la sua attenzione e gli invia dei “segni”: per esempio, facciamo l’esperienza inattesa del suo aiuto; incontriamo un uomo … Continua

La Via 1 luglio

Ecco due miracoli di Gesù legati uno all’altro. Il loro messaggio è complementare. Si tratta di due donne: una all’inizio della sua vita, l’altra al termine di lunghe sofferenze che la sfiniscono. Né l’una né l’altra possono più essere salvate … Continua

La Via 24 giugno

COME GIOVANNI, PROFETI PER L’OGGI_             (Lc 1,57-66.80)_  Giovanni è l’unico santo di cui ricordiamo sia la nascita sia la morte. Egli spicca come un gigante tra i profeti. Giovanni, crudo asceta del deserto, Giovanni tagliente predicatore, Giovanni disposto a … Continua