Omelia 3 marzo

…. la Scrittura dice “la prova dell’uomo si ha nella sua conversazione”.
Basta lasciare che una persona parli e subito si vede in fretta come è fatta dentro.
La parola che porta alla luce sentimenti buoni e profondi è invece quella che nasce dal silenzio.
E’ il silenzio pieno e abitato.
E’ il silenzio di chi si lascia colmare da una Parola, quella di Dio, capace di zittire le chiacchiere che si agitano dentro di noi.

Omelia di don Umberto