Laudato si’

“Mai un’enciclica ha suscitato tanto interesse mediatico”. Così il portavoce vaticano, padre download50Federico Lombardi, ha introdotto la presentazione ufficiale dell’enciclica ecologica di Papa Francesco, Laudato si’. Dopo la rottura dell’embargo tre giorni prima della sua pubblicazione ufficiale e la sospensione a tempo indeterminato dalla Sala Stampa della Santa Sede del vaticanista dell’Espresso Sandro Magister, è stato consegnato ai vescovi del mondo e a tutti coloro che vorranno leggerlo l’attesissimo documento di Bergoglio.

La prima enciclica di Francesco, Lumen fidei, infatti, era stata ereditata dal Papa argentino, subito dopo l’elezione al pontificato, direttamente dal suo predecessore Benedetto XVI. E l’esortazione apostolica Evangelii gaudium era stato il vero manifesto programmatico di Bergoglio. Con Laudato si’, invece, Francesco apre un nuovo filone del magistero della Chiesa, quello ecologico, finora inesplorato, così come Leone XIII con la Rerum novarum, nel 1891, inaugurò il magistero sociale del cattolicesimo.